Il gatto è un animale abbastanza abitudinario e potrebbe non amare troppo essere spostato. E’ anche vero, però, che il gatto si abitua alle consuetudini della casa e delle persone con cui vive e sa adattarsi. Quindi se non si ha la possibilità di lasciarlo con qualcuno o di trovare qualcuno che lo assista nelle sue cose quotidiane, dargli da mangiare, fargli compagnia, giocare con lui, cambiargli la lettiera, allora è meglio portarlo con se. Per questo è meglio assicurarsi di avere un trasportino, necessario non solo per i viaggi ma anche semplicemente per recarsi dal veterinario. Vi sono una infinità di modelli, basta solo scegliere la tipologia preferita.
E’ buona norma posizionare sul fondo del trasportino delle traverse per cuccioli e sostituirle quando sono sporche, nel caso in cui il gatto dovesse sporcarsi è opportuno pulirlo con delle salviettine umidificate detergenti.