L’acquariofilia è un hobby che consiste nell’allevare pesci, invertebrati e piante acquatiche in un acquario casalingo o in un laghetto da giardino.
Gli acquari possono essere sommariamente divisi in tre categorie: l’acquario di acqua dolce, l’acquario marino e l’acquario di acqua salmastra.
Le persone che allevano pesci sono noti con il nome di acquariofili perché il loro interesse non è rivolto soltanto ai pesci. Molti di loro allestiscono vasche in cui l’attenzione è concentrata sulle piante acquatiche piuttosto che sui pesci.
Gli acquariofili marini spesso cercano di riprodurre l’ambiente della barriera corallina servendosi di grosse quantità di rocce vive, ovvero pietre calcaree e porose ricoperte ed incrostate da alghe, spugne, vermi e altri piccoli organismi marini. Più tardi, quando l’acquario è maturato, aggiungono altri invertebrati di dimensioni maggiori, gamberi, granchi, ricci e molluschi, oltre ad una certa varietà di piccoli pesci.